mercoledì 25 luglio 2012

MENTIRE

Mentire è una delle caratteristiche umane, non credo sia possibile farlo per altri animali.
Credo che gli animali semplicemente ignorino il senso di certi atteggiamenti o di certe regole imposte dal loro padrone, se vivono in una casa, in fondo sono solo costruzioni umane, a volte fondate su necessità di varia natura, ma mentire è umano, forse anche per l'uso della parola come mezzo. In realtà, pensandoci bene alcuni predatori e prede usano tecniche di inganno per nutrirsi e per sopravvivere. Bingo, forse è propria questa l'origine delle menzogne anche nel essere umano.

domenica 22 luglio 2012

LA SEGRETEZZA NEI RITUALI

Consideravo che oltre al fatto che alcuni rituali segreti possana avere come ingredienti particolari atti, sostanze, od insegnamenti davvero speciali, che la gente comune non ha, credo che il fattore davvero importante sia la sacralità, importanza, valore che diamo a ciò che è segreto e misterioso.
È una questione mentale; è un atto sociale; è una forma di riconoscimento in un gruppo che si considera per qualche motivo eletto, o almeno connesso con qualcosa di molto speciale o almeno erede di insegnamenti di qualcuno che abbia realizzato qualcosa di importante, o di divino nella sua esistenza, tanto da essere riconosciuto quantomeno un santo illuminato.

sabato 21 luglio 2012

MAH...


Riflettevo su come a volte e paradossalmente il vivere in una famiglia, in un ambiente in cui vengono insegnati, rispettati dei valori e delle norme ha come tutto anche dei risolti terribilmente negativi.
Si può creare l'illusione che la cosa migliore per tutti sia seguire queste direttive, a volte anche imponerle, o si crede, proietta tutto ciò in una dimensione ipotetica di ideologismi e dimensioni spirituali, che esistono per il mio modo di vedere, ma su altri piani, volendo seguire uno schema per cercare di esprimere dei concetti.
Ora questa dimensione del è così che devono essere le cose, è la migliore soluzione, la vera metta, ci scontra con forza come in un incidele stradale frantumando ossa e carne contro il muro di come le cose davvero sono, o appaiono essere in molti casi.

venerdì 13 luglio 2012

FIGLI

Forse peggio di aver figli è avere figliastri... ci si trova ad essere genitori senza però i privilegi e i piaceri della cosa... è più il puro carico, ruolo, però con un velone di ambiguità. Ci sono limiti a quello che si può dire o come si può agire ma tutte le cazzate che essi compiono ricadono sulla tua schiena come se fossero figli. Non c'è l'affetto come per un genitore, ma solo tutta la responsabilitá. Non c'é un giorno di festa particolare o una ricorrenza, ma c'è questo rapporto da seguire e vivere ogni giorno... Ovviamente tutto dipende da come si costruisce il rapporto, ma sempre c'è una mezza ambiguità, quella si ma io non sono... ed è una realtà innegabile. I figli cresscono, ed anche i figliastri, diventano adulti, ma quasi mai davvero indipendenti...

giovedì 12 luglio 2012

MI SONO RESO CONTO

Mi sono reso conto di come molti nostri atteggiamenti, azioni, siano davvero legati alla nostra interiorità, mi sono reso conto di come siamo prevedibili a volte, mi sono reso conto di tutti i ruoli che giochiamo, alcuni li preferiamo ad altri, alcuni li interpretiamo per dovere, necessità , ma se guardassimo davvero affondo alle cause, vedremo sempre una qualche bassezza, incompletezza,... i semi delle azioni sono per lo yoga, sono troppo stanco per ricordarne il nome ora aahhaahha, non necessariamente sono traumi, sono pure troppo stanco per la punteggiattura haahaa.