giovedì 21 marzo 2013

LA DEA FORTUNA

Estatico, invocando Giove-Zeus per prosperità ed una vita un pò più spianata, mi ritrovo a rimirare la bellezza della dea Fortuna, quella dea che è lo stesso amore di Dio che, senza un vero perchè, elarge i suoi doni, quando come e a chi desidera. Per questo è cieca. Ora nella verisione Provvidenza è sempre un dono di Dio e parte di un progetto, nella versione atea è puro caso, ma in entrambe è sempre evento lieto ed incomprensibile e per sua stessa natura propiziabile, ma senza garanzia di risultato.
È poi pure un buon affare vendere sistemi e metodi per ottenerla, ma sempre è sfuggevole, indipendente e non corruttibile, ahimè... E la vedo bella, stupenda nella sua libertà di essere... Un ragazzina seducente difficile da raggiungere e volubile e maliziosa, beffarda, ma forse non lo è, solo lo appare. Ed è così il potere, la bellezza lo splendore della natura e del divino. Tessere lodi sò che non la propizia, ma mi diletta e di questo piacere godo.

lunedì 18 marzo 2013

PROSPETTIVA

In questi giorni forse un pò di buon senso mi entrato nella testa e mi sono accorto di come spesso si generalizza o si ettichettano le cose per un fine di comodo, di conoscere, di aggregare nella mente concetti e significati e farsi una idea di qualcosa, ma molte volte ci si perde in una sintesi troppo succinta, troppo estremista, troppo parziale, magari figlia di un primo acchito, e ciò che ne resta è una visione distorta parziale o magari obsoleta, basata su di qualcosa che è cambiato. Ogni cosa ha un ciclo, si adegua a circostanze, reagisce a fattori interni ed esteri e così può davvero modificarsi, magari solo in qualche aspetto. Esistono poi

DIPINGENDO QUESTO MONDO


Mi permetto di fare un piccolo dipinto di come vedo il mondo, la società in questo momento, pur rendendomi conto di essere qualcosa di molto relativo.
Vedo un aggragato di essere umani che lotta per riempire le proprie vite e per portarle avanti, in spazi in cui si promettono cose per alimentare sperenze, nulla di male in se la cosa, ma spesso a fine di utilizzare gli altri, e pure questo non è detto sia male, dipende dallo scopo e dal modo, e a volte per fine egoistico, e pure questo potrebbe non essere nulla di spregevole se fosse un egoismo sano e saggio, cosa che spesso non è. Il denaro, il potere, il non fare un cazzo per avere sempre di più se non utilizzare l'astuzia, ed i privilegi in cui ci si trova, continua ad essere una strategia vincente; ed aggiungo per l'ennesima volta potrebbe anche non

lunedì 11 marzo 2013

LA NOIA


La noia è qualcosa di straordinario che credo abbia un peso enorme nella nostra vita come essere umani. La noia è un sentire che qualcosa non ci stimola per nulla, anzi che ci rende tutto eterno, spiacevole ed ogni cosa davvero più difficile da portare avanti. Ma a differenza della depressione, ha in sè il germe di cercare altri stimoli, di cambiare qualcosa o almeno la prospettiva. Quindi è crescita, ma senza dubbio può essere pericolosa, può portare ad esperienze davvero stupide e distruttive o a qualcosa che lasci terribili segni nella nostra vita. Spesso si precipita nella droga e nel alcool per noia. Per noia si compiono atti davvero stupidi ed