sabato 30 giugno 2012

ILLUMINAZIONI

Dopo una pausa ritorno a stressare, ma forse di più ad estendere alcune mie riflessioni. La verità non ricordo di averne già parlato, ma... ad ogni modo adoro ripetermi.
La cose succedono perchè succedono. Si ci sono una concatenazione di cause, anche di responsabilità, ma succedono non necessariamente seguendo un nostro schema mentale di ragionamenti logici, o morali. E non solo spesso raggiungiamo il punto di non dimostrabilità di alcuni costrutti mentali. Ci sono persone malvage fortunate e persone 'buone' sfortunate.

lunedì 4 giugno 2012

SAMADHI

Come tutti sanno il samahi è lo stato di unione con l'assoluto, uno stado profondo di meditazione.
Ci sono anche alcuni studi medici su questo stato, sulle differenti attività cerrebrali rispetto al normale stato di veglia. Quello su cui volevo concentrarmi, ahahaahha parola ad uopo dato il tema, è che di samadhi sembra ne esistano di molti tipi. Beh come in tutti i campi ci sono tante fonti differenti, alcune per nulla autorevoli, nel senso sia di non canoniche che forse neanche tanto esperte. Come ogni cosa solo chi lo sperimenta davvero e pienamente può parlarne, se riesce e lo farà a suo modo,  questo punto potremmo pure dire che esistono infinite varianti di samadhi e potrebbe anche essere la verità, ma non è nel campo speculativo che vogliamo disperderci.

venerdì 1 giugno 2012

LE DUE VIE DELLA LIBERAZIONI, CHE SONO UNA

Esistono una infinità di metodi per conoscere maggiormente noi stessi, come funzioniamo, ma per lo yoga e il misticismo ci sono due metodi per poterci liberare del dolore, delle incertezze, delle sofferenza della vita : la via della devozione e la via della ricerca filosofica, della conoscenza.
Entrambe si collegano a caratteristiche che tutti noi abbiamo, il cercare di conoscere, di sapere, e quella della ricerca del piacere.