domenica 12 febbraio 2012

AUTO-SCUOLA => AUTOCONSIGLI SPICCIOLI alias COME LE COSE SONO

Pre-messa, non sono consigli di guida automobilistica.Post-messa andate in pace con gli occhi aperti.

Mi sono reso conto che alcuni insegnamenti che ho avuto nelle scuole, nella famiglia, non tutti chiaro, poi a volte uno le cose deve viverle per comprenderle veramente, non sono proprio cosí utili, e alcune cose neanche tanto vere.

Iniziamo con il vivi felice, la felicitá é in te stesso.
Non approfondisco oltre, sempre la meno con stá cosa. Un buon motto é "se non sei felice, beh dipende da te". [Hey pure io vivo in stó mondo só che é dura, che ci sono tantissime ingiustizie e a volte uno si trova ´senza colpa´ a vivere situazione tremende, ma andare oltre é la strada].


"Vai sempre avanti, trascendi le situazioni, i pregiudizi, cerca quello che ti é utile per vivere, impara ad arrangiarti, ad adattarti, le situazioni possono cambiare e non sempre i segni sono cosí evidenti; chiuditi in te stesso solo per meditare e ritrovarti ed unirti al tutto. La gente non é tutta malvagia ma chiunque puó fare qualcosa di crudele e sbagliato.
Sii creativo, accetta i momenti di alta e di bassa, tutta la natura ha un ciclo, sempre. Non sei ne meglio de peggio degli altri, siamo tutti uguali, ma ci sono comportamenti terribili e lesivi. Accetta le conseguenze di quello che fai, sempre. Sii forte. Non esiste una morale migliore delle altre, credo che tutte dovrebbero portarci poi ad integrarle in noi stessi e comprendere piú il meccanismo della cosa ed il senso che non la formalitá di certe condotte.
Hai la totale libertá di fare ció che ti pare della tua vita. Ha il suo costo, ma hai il libero arbitrio e piú ti liberi di preconcetti piú hai libertá di azione. Fai le tue esperienze, ma si saggio. Non essere mai maestro, ma sempre allievo.
A volte le eccezioni hanno il loro perché. Tutti abbiamo la veritá in tasca, ma abbiamo perso i pantaloni. Non lasciarti condizionare dalla bellezza, simpatica, parlantina, e carisma, non sempre: a volte é una tecnica di marketing ;) Considera l'importanza della superficialitá delle cose, ma sii profondo. L'essenza resta, la forma cambia. Stupisciti di tutto, cosí la vita sará sempre entusiasmante, peró aspettati di tutto! Sempre. Anche l'inaspettabile. Non credere che le cose piú ovvie siano sempre vere.
Spesso quando si realizza qualcosa é diverso da come ci immaginavamo.
Ci disillusioniamo perché ci siamo illusi, abituiamoci.
La realtá é estremamente complessa, ma semplice, o almeno é da rendere semplice in certe cose, specie se ci sono da prendere delle decisioni.
I pensieri non sempre sono nostri amici, cosí come la logica, ci vuole equilibrio in noi stessi, un equilibrio che a suo modo sempre si crea... magari aiutiamo il processo in modo da renderlo armonico.
A volte alcuni progetti o alcune decisioni giuste in un tal momento, con il tempo si svelano fallaci,... é normale.
Il momento per fare qualcosa é ora, sempre, ma alcuni progetti ovviamente hanno il loro tempo per dare i frutti.
La perfezione é l'imperfezione migliorandosi ed evolvendo.
Sii sempre puro nel tuo cuore, fosse anche perché é bello, ma non credulone. Il detto evangelico "vi mando come pecore in mezzo ai lupi, siati cauti come serpenti e puri come colombe" vale per molte cose.
La violenza é l'ultima risorsa. Evitare un problema sciocco, o complesso o che ci porta a dolore e perdite, non é vigliaccheria, ma saggezza, se non si puó evitare, combattere nel migliore dei modi.
Pensa nella tua serenitá, se puoi aiutare gli altri e sai come fare fallo, ma non aspettarti nulla, neanche riconoscenza, ne rispetto, ne di essere poi aiutato quando sarai tu nei problemi, ne di essere compreso, solo il fatto di essere parte di qualcosa é il premio, se poi viene qualcosa in piú meglio.
Sii certo solo della mutevolezza delle cose, e della eternitá (anche se il tempo stesso é relativo) e della trascendenza. Se uno sá essere recettivo la vita gli dará molte cose, ma anche toglierá.
Tutti ci illudiamo in qualche modo, é anche un diritto peró ci sono illusione ed illusioni.
Non si puó salvare il mondo, si possono sistemare delle cose, ma non senza aver valutato se si possono cambiarle, perché, e se sappiamo come farlo e siamo in grado di farlo.
Tutti giochiamo dei ruoli a piú livelli ed abbiamo anche il diritto di cambiare, ma potrebbe non piacere il cambio agli altri giocatori, addirittura potrebbero ostacolarlo...
Essere emancipati é essere consapevoli della nostra vera natura, e scegliere cosa convenga fare.
Il senso della nostra vita dipende da noi, a volte abbiamo piú spazio di azione altre volte meno altre nessuno  in certe direzioni: impariamo a vedere le cose, anche da piú prospettive. Da tutti si deve imparare, e a volte cambiamo idea su certi temi. É davvero saggio vedere il senso di un messaggio, dentro ad un discorso, comprendere le intenzioni, non fermarsi solo alla forma o ai nostri gusti.
Un venditore vende, non é tuo amico, il suo scopo é vendere, non ti odia, ma deve venderti qualcosa per poter lavorare, e probabilmente non é neppure competente del prodotto che vende, solo deve venderlo. Capito, vendere, questo é il messaggio hahahha! Occhio aperto, sempre :)"

:P


Nessun commento:

Posta un commento

Ho attivato la moderazioni dei commenti solo per evitare spam: appena letti li metterò online.