venerdì 13 settembre 2013

GUADAGNARE QUATTRINI CON SPIRITUALITÀ MISTICISMO E DINTORNI

Ho deciso di toccare questo argomento: con la spiritualità, il misticismo, l'esoterismo, etc etc è etico, ha senso, ha coerenza specularci sopra per guagnarci?
Credo sia una patata bollente e credo che dipenda molto, sempre che non mi muovo tra i vari cavilli, da che tipo di spiritualità e verità si professa.
In vero credo che questo tema sia un gran pasticcio. Se la base e la pratica del insegnamento che seguiamo e predichiamo è basato sulla non accettazione del denaro, va da sè che non si può ricevere denaro e punto. È la situazione più semplice; non ci sono troppo ma e perchè. La scappatoia è che qualcuno accetti questi soldi e li amministri, ma in modo coerente ai principi predicati (che dovrebbero essere quasi totalmente l'aiutari chi è in difficoltà economica, non ha cibo, è solo, malato, abbandonato). Socialmente può essere accettabile ed utile, ma come sempre dovrebbe essere fatto con onestà ed etica.
Il problema non si pone neppure, sul denaro come donazione volontaria e non manipolatoria. Ma il fare seminari, scrivere libri, corsi online, siti web con le varie forme possibili di guadagni annessi? Oggi mi metto da solo in difficoltà con le domande... hahaha! O creare differenti livelli con costi, aggeggi, etc etc?
Insomma farci davvero un business? Ed il farlo alla grande o con prezzi moderati cambia qualcosa?
La risposta è che ovviamente dipende quale siano le vere intenzioni dietro a tutto ciò, così come il gusto con cui si struttura la cosa e verso che si finalizza. Credo che se si ha un minimo di onestà sia fondamentale dichiare comunque ed apertamente il vero messaggio di un insegnamento, la vera meta verso cui si punta e la quale dovrebbe essere la direzione verso cui la spiritualità mira: la conoscenza di noi stessi, la vera comprensione profonda, ma con dedizione, con amore, con comparticipazione. Nella vita odierna i soldi servono, lo sappiamo tutti; e fanno comodo anche per fare del 'bene', se non si ha non si può dare, ma la saggezza e la comprensione sono fonti inesauribili, e basta solo apprendere come attingere alle nostre stesse risorse. I vari metodi, insegnamenti, sono indicazioni. Fare 9.000 corsi non ci fa super realizzati. Creerà esperienza nei vari sistemi e sotto sistemi, ma è conoscenza, non comprensione e saggezza. È fondamentale capire cosa davvero cerchiamo e vogliamo, il vero prezzo non si paga con soldi, il vero valore delle cose non dipende solo da questo. Tra l'altro sono un sostenitore della conoscenza libera, ma comprendo chi la vende ed invito a chi la compra di comprendere bene i suoi perchè; ad ognimodo ho fede nel assoluto e sicuramente qualche traccia verso il retto cammino si trova sempre e comunque, visto che poi passa per ogni lato. Aggiungo comprare un libro su di un argomento ben fatto beh certo ha il suo costo monetario ma anche giustamente, così anche una conferenza, ma ripeto il vero messaggio dovrebbe essere per tutti, sempre e comunque anche se a giusto tempo la porta del tempio si apre da sola... basta solo passare... (allegoria che la verità è sempre lì, passare vuol dire osare, agire, muoversi verso la direzione... il tempio è la nostra vera casa da sempre, siamo solo usciti nel giardino per una passeggiata).

Nessun commento:

Posta un commento

Ho attivato la moderazioni dei commenti solo per evitare spam: appena letti li metterò online.