lunedì 16 settembre 2013

IL BUONISMO

Il buonismo è quel atteggiamento per cui si giustifica qualsiasi atteggiamento da parte degli altri ed in maniera ostentata ed eccessiva. Per alcuni dizionari è anche il voler apparire sempre e comunque buoni.
A volte ci può essere anche una matrice di stampo religioso, così come un sentirsi più fortunati di qualcuno, cosa che può essere vera, e sentirsi in dovere sempre e comunque di aiutarlo, spesso con donazioni per non fare la figura di essere incoerenti, falsi, non buoni.
Va da sè come sia un atteggiamento spesso folle, oltre al fatto che non sempre dare soldi è aiutare realmente qualcuno. Come sempre leggere davvero nel nostro cuore il perchè si sente o meno difare una certa cosa ha la sua immensa importanza. A volte si crea così un obbligo ad agire in un certo modo, che ci fa sentire può male e crea situazioni dove gente approfittatrice ha tutti i suoi vantaggi.
Per me è fondalmentale accettare totalmente la nostra natura anche la parte cattiva e saper con serenità godere di tutte le cattiverie che in qualsisi modo potrebbero tirarci addosso.
La vera libertà è nel seguire il nostro cammino, che è la vita e che comunque prosegue.
Aggiungo che il fare qualcosa e poi non sentirsi bene per ciò che si ha fatto è segno di essere andati contro noi stessi in qualcosa... analizziamoci bene.

Nessun commento:

Posta un commento

Ho attivato la moderazioni dei commenti solo per evitare spam: appena letti li metterò online.